La Biblioteca

Accedi alla piattaforma per la consultazione della biblioteca scolastica
Risultati immagini per qloud scuola

Referente     Prof.ssa Torchio Piera

Orario apertura biblioteca
Sede Centrale

La biblioteca di questa sede è temporaneamente chiusa per motivi di sicurezza

Sede S.Agostino

È aperta tutti i giorni, da lunedì a venerdì, dalle ore 7.30 alle 14.40

Sede S.Stagi

La biblioteca di questa sede è temporaneamente chiusa per motivi di sicurezza

L'IIS Don Lazzeri-Stagi è dotato quindi di tre biblioteche: una presso la sede centrale dell'Istituto, in Piazza Matteotti, una presso la sede in via S.Agostino, ed una terza presso la sede S.Stagi.

Le biblioteche dell'Istituto Tecnico

possiedono complessivamente una collezione di circa 4600 libri, DVD e VHS.

Tutto il materiale librario è già catalogato secondo la classificazione decimale Dewey, utilizzata correntemente nell’ambiente bibliotecario.

A partire dal 2019 è in corso una nuova catalogazione nella piattaforma, per la biblioteca scolastica innovativa, Qloud alla quale si può accedere semplicemente cliccando sul banner QLOUD SCUOLA che si trova su questa pagina e anche sulla home page del sito.

Il patrimonio librario è costituito principalmente da libri di narrativa classica e contemporanea, da un discreto numero di testi specialistici nell'ambito delle materie di indirizzo dell'Istituto: costruzione edilizia, urbanistica, ingegneria, architettura e arte e da una sezione piuttosto consistente dedicata alla Toscana, al territorio della Versilia e della Provincia di Lucca.

Tra le collezioni delle riviste:

diverse annate di Casa Energia, Abitare, Costruire, Costruire Impianti.

La biblioteca del Liceo Artistico

dispone di una ricca raccolta di volumi e riviste (calcolabile per consistenza fra i 10000 e i 15000 pezzi), suddivisibile idealmente in varie sezioni.

La prima sezione è costituita da testi di vario argomento stampati fra il XVI secolo e la metà del XIX secolo.

La seconda sezione è costituita da riviste e pubblicazioni a carattere sia storico-artistico che pratico (libri di modelli, raccolte di riproduzioni) collocabili tra la fine dell’800 e il principio del ‘900, effettivamente usate un tempo nella didattica della scuola.

La terza sezione comprende testi a carattere prevalentemente letterario, storico-artistico, scientifico, stampati nel Novecento.

La quarta sezione è costituita da annate di riviste (in parte rilegate), per lo più di architettura e storico-artistiche, alcune delle quali importanti per completezza.

Inoltre sono presenti raccolte di giornali quali Il Nuovo Corriere dal 1946 al 1953 e de La Nazione a partire dagli anni 53-54.

Completa la biblioteca un ricco insieme di materiale miscellaneo (testi e manuali già in uso, cataloghi di mostre di artisti contemporanei, libri già della scuola media annessa, donazioni o depositi recenti) in gran parte non catalogato.